mercoledì 18 marzo 2020

Quarantena spirituale

È molto bella la considerazione dei Maestri che invitano a leggere questo momento storico come un'occasione per uscire dall'efficientismo e vivere la realtà personale e domestica con un ritmo diverso. Per quanto mantenere una parvenza di normalità sia funzionale alla nostra resistenza psichica ed emotiva, il vero salto evolutivo consiste nell'andare oltre e concederci anche attività diverse dall'ordinario che ci facciano esplorare la realtà, non per riempire un tempo difficile da gestire (l'horror vacui è il timore più grande per molte menti moderne), ma per trovare un senso esistenziale profondo in una realtà che non risponde più al nostro illusorio controllo, ma che si mostra fluida e dilatata, nei tempi e nello spazio, non dominabile dalle nostre solite tabelle di marcia organizzative quotidiane. Insomma, una grande occasione per un  ampliamento di coscienza e di prospettiva.

Nessun commento:

Posta un commento