mercoledì 18 gennaio 2017

Lungo la linea del tempo transgenerazionale

Eccola lì, la perfezione dell'equilibrio cosmico,  sempre in agguato per condurci avanti di un altro nuovo ed entusiasmante passo verso la libertà interiore.
Sabato scorso ho partecipato per la seconda volta ad una sessione sulle costellazioni familiari. Dopo l'emozionante scoperta-conferma di luglio scorso - quando per inciso ho potuto lasciare andare alla luce il mio amatissimo gemello prematuramente scomparso - ho ben chiaro dentro di me che in questi incontri avviene qualcosa di speciale. Si tratta di un'esperienza unica ed imprevedibile, durante la quale si sciolgono nodi transgenerazionali molto profondi. Con il sostegno del gruppo, per un'insondabile legge di risonanza che vince su ogni speculazione razionale a tre dimensioni, è stata superata una distanza e l'amore ha ricominciato a scorrere dove prima per paura veniva negato. Non posso spiegare a parole un'esperienza che va vissuta e sentita  dentro, ma solo comunicarne con entusiasmo il grandioso potenziale. Questo sarà per me l'anno della riconciliazione con la famiglia, presente, passata e futura.

Nessun commento:

Posta un commento