mercoledì 25 maggio 2011

Mal di zucchero

Questa candida e golosa polverina non è certo una passeggiata di salute. Dopo averne studiato a lungo gli effetti, ampiamente documentati da studi accreditati (vedere bibliografia a fondo pagina), sarei quasi più tentata di paragonarla ad un veleno per topi. Sì, perché lo zucchero bianco (C12H22O11), prodotto della raffinazione chimica della barbabietola, pur essendo di origine vegetale viene infatti biancato con anidride solforosa ed idrosolfito e in seguito filtrato e colorato chimicamente (generalmente con colorante E150c, caramello ammoniacale). Ogni volta che lo zucchero viene assunto genera nel corpo un picco glicemico (un improvviso innalzamento della glicemia, cioè un aumento della concentrazione di glucosio), in seguito al quale il corpo è costretto a produrre insulina per ripristinare l'equilibrio attraverso un repentino calo del livello di glicemia, fenomeno che inibisce temporaneamente il metabolismo del grasso. Ecco perché, in questo senso, lo zucchero raffinato è in gran parte responsabile del sovrappeso, una delle più gravi patologie del nostro secolo. Non è pertanto il glucosio ad essere condannato, quanto piuttosto la sua assunzione attraverso prodotti chimici (e cancerogeni) che introduciamo in modo sconsiderato nel nostro corpo, tutti a base di zucchero raffinato: caramelle, bibite zuccherate, dolciumi, biscotti. Un vero attentato alla nostra salute reiterato nel tempo. E pensare che il nostro bisogno di zucchero nasce dal desiderio sano e naturale di consumare il cibo più adatto alla nostra nutrizione (nonché portatore sano di glucosio): frutta fresca di stagione. Nulla a che vedere con la magica polvere zuccherina.

Bibliografia: W. Dufty, Sugar blues, Macro 2008

4 commenti:

  1. heeeeelp, grazie Pupazza

    RispondiElimina
  2. Avrei preferito fornire notizie maggiormente rassicuranti al riguardo...

    RispondiElimina
  3. Vorrei avere a disposizione ogni giorno almeno la metà del tempo che passano alcune persone a criticare gli altri. Potrei fare molte più cose di quelle che già faccio.

    RispondiElimina
  4. Io seguo la dieta della Ann Boroc è stò usando la Stevia pura mi trovo benissimo

    RispondiElimina