domenica 29 maggio 2011

Ann Boroch - La Vera Causa di Molte Malattie: come sconfiggere la proliferazione della candida albicans

Circa un anno fa, mentre frugavo senza impegno fra gli scaffali affollati di una piccola ma ben fornita libreria di periferia, trovai un volumento che si intitolava La vera causa di molte malattie. Ero già da tempo immersa con passione nella ricerca, tutta particolare, che mi avrebbe condotta a formulare il mio personale sistema alimentare, seguita da un medico molto paziente che ne verificava costantemente la validità nutrizionale. E' stato un vero choc trovare in quel libro quello che da tempo aspettavo fiduciosa. L'autrice, una giovane dottoressa californiana di adozione (Ann, Boroch), raccontava la propria esperienza di guarigione con passione e competenza; illustrava, passo dopo passo, le principali patologie (più o meno gravi) che affliggono il mondo contemporaneo, segnalandone scientificamente la riconducibilità ad una sola causa: la candida albicans, un innocuo lievito (un tipo di fungo) che vive naturalmente in ogni organismo umano. Tuttavia, soprattutto in seguito ad un'alimentazione poco equilibrata, questa innocua forma di vita può proliferare a dismisura, trasformandosi in un agente patogeno opportunistico e senza scrupoli. Nel suo incontrollato sviluppo, la candida è in grado di attaccare qualunque organo o apparato del corpo ospitante, con la possibilità di cambiare forma e sviluppare dei filamenti dagli effetti devastanti; grazie a queste sottili terminazioni, il fungo può penetrare anche all'interno dei singoli organi (a cominciare dall'intestino, dove genera delle permeabilità che aprono la strada all'accesso nel flusso sanguigno: una vera autostrada all'interno dell'organismo).
Dopo una prima lettura di tutta la gamma dei sintomi generati da una simile infezione (candidosi), ho chiesto consiglio al mio medico, scoprendo così l'ormai accertata pericolosità di un'eccesso di candida, confermata anche dal mondo medico-scientifico ufficiale. E' per questo che ho intenzione di parlare ancora dell'argomento, cercando ulteriori utili connessioni.
Il mio intento non è quello di alimentare la fanta-medicina, quanto piuttosto di aprire la strada, con il mio contributo personale, alla diffusione di una visione avanguardistica della medicina, che possa condurre ciascuno di noi ad una maggiore responsabilità nella cura del proprio corpo. Una visione olistica che tenga conto delle origini interiori delle patologie, proponendo cure efficaci e non dannose.
Continuerò a cercare, perché l'argomento merita davvero di essere divulgato. Bibliografia: Ann Boroch, La vera causa di molte malattie, edizioni Il Punto d'Incontro 2010.
www.annboroch.com


5 commenti:

  1. Ciao Beatrice, ottimo post! Mi servono proprio queste informazioni. Riuscire ad addomesticare la candida è una delle sfide più impegnative. Nonostante la conosca (purtroppo) da molti anni, adottare uno stile di vita sano (soprattutto a livello alimentare) per farla regredire, è realmente difficile. Anche perché lei (la Candida) agisce anche cambiando la nostra mente, e facendoci venire le voglie proprio di ciò che non dovremmo mangiare ma di cui lei si nutre. Bisogna essere molto centrati per affrontare questa sfida, rischiando di passare per maniaci per coloro che ci stanno attorno.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  2. ciao, ho letto il libro e l'ho trovato veramente valido. sono bloccata nella cura perchè non riesco a trovare i fitoterapici che anna menziona. puoi darmi qualche dritta di fitoterapici italiani?grazie raffaella

    RispondiElimina
  3. Cara Raffaella, comprendo le tue difficoltà, ma con un po' di ricerca è possibile trovare tutto quello che serve, considerando anche le possibili alternative che l'erborista potrà suggerirti. Per la clorofilla, ad esempio, è possibile ordinare il preparato per uso interno anche in farmacia. Chiedi consiglio al farmacista e al tuo erborista di fiducia, sapranno consigliarti al meglio. Non esitare a scrivere per ulteriori suggerimenti pratici.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  4. Esiste anche un gruppo su facebook che si occupa di seguire da dieta di Ann Boroc
    In quel gruppo ci sono molte informazioni utili e dove si possono fare domande per chiarirsi tutte le perplessità

    RispondiElimina