sabato 8 gennaio 2011

Madre terra: una casa che nasconde un tesoro

Avevo dimenticato la terra solo perché sono abituata a camminarci sopra. Aspiriamo al cielo senza onorare la nostra provenienza terrena, ma la dea ha manifestato il proprio volere. Mi ha ricordato di onorare il suolo che mi ospita, nutrendomi ogni santo giorno che lo calpesto noncurante del suo valore.
La realtà materiale è un incastro perfetto di eventi nella rete dell'esistenza. Avevo dimenticato il potere della fiducia in questa realtà che è un gioco. Le forze della terra si stanno risvegliando, ma io ho osservato solo il cielo, con desiderio e nostalgia, dimenticandomi della casa che adesso mi ospita in questa realtà materiale. Ho portato la combustione a livelli estremi, consumando fino a trasformare in aria volatile. La terra mia ha richiamata a sé, ricordandomi il destino di noi uomini e il sacro legame con la dea madre.

Nessun commento:

Posta un commento