domenica 7 novembre 2010

La discesa negli Inferi dell'Italia contemporanea

La materia è lo scenario del mio viaggio attraverso i regni dello Spirito. Il guerriero della luce non pratica l'ascetismo, ma un'immersione completa nel mondo terreno che ha come scopo il suo stesso superamento.
Nell'ambito di una vita consacrata alla ricerca spirituale, non posso escludere la riflessione politica, che è insieme osservazione della realtà e volontà di crescita e miglioramento della società. Noi uomini possiamo costruire un mondo migliore dove risiedere in armonia, rispettandole le nostre diversità e ricercando quell'intima verità che ci costituisce nella nostra essenza. Per contrastare il naturale desiderio di fuga dalla realtà concreta con le sue bassezze, che anima troppo spesso quanti si dedicano alla ricerca interiore, ognuno di noi può ricordare che il mondo esterno è solo un riflesso del regno interiore. La società cui diamo vita si configura come uno specchio in cui osservare noi stessi e la cattiva gestione che operiamo dei nostri impulsi. Ogni evento politico può essere rivisitato ed interpretato alla luce del suo profondo significato evolutivo collettivo ed individuale per insegnarci a scegliere la via che saprà condurre il mondo degli uomini verso la luce, oltre i limiti della materia.

Nessun commento:

Posta un commento